Come non ricordare , assieme agli anni 80 , la mitica FIAT UNO ! ! Una macchina semplice ad un prezzo invitante . Robusta quanto basta , con una grande capacita' di carico . Economica nei consumi e nella manutenzione . E' stata in assoluto l'auto piu' venduta in Italia . Esportata anche nel mondo , e' stata costruita , in modelli simili , anche da altre case automobilistiche . La INNOCENTI 1000 e la SEAT MARBELLA , che era qualitativamente superiore . E poi la UNO TURBO , apprezzata da migliaia di appassionati che le personalizzavano a piu' non posso .


Altra icona dell'epoca , la FIAT RITMO si impose alla fine degli anni 70 con una linea molto personale e gradevole . Fu una delle prime auto in cui abbondava la plastica negli esterni . Nella variante sportiva , la ABARTH 130 era un vero sogno . Era molto potente per l'epoca e fu tra le piu' usate e apprezzate dai privati nelle gare di Rally.


E parlando di RALLY , bisogna dare uno spazio d'onore alla FIAT 131 ABARTH . Fu una delle auto piu' gloriose nella storia del rally tra il 1970 e il 1980 . 


E per completare la carrellata sulle auto da Rally dell'epoca, e' doveroso ricordare la regina dei Rally negli anni 70 / 80 : la fantastica LANCIA STRATOS . Bella , potente e aggressiva come nessuno . Ha stracciato vittorie a non finire , e oggi e' un'auto ricercatissima dagli appassionati del collezzionismo . Senza dubbio il suo incontrastato dominio rimane ancora oggi insuperabile.


Tra le auto degli anni 80 ci sono anche flop pazzeschi . La FIAT DUNA e' l'incontrastata regina delle auto piu' brutte . Forse il design squadrato o la scelta di farla a 3 volumi in un momento in cui le 2 volumi andavano molto . Peccato , perche' la linea del muso era molto simile alla FIAT UNO .  Fu un cesso orribile , una delle auto peggiori della storia automobilistica . Ne vennero vendute pochi esemplari ad altrettanti sfigati . Ancora oggi , per indicare qualcosa che non piace , si dice che sembra una DUNA . Perche' la parola DUNA e' sinonimo di BRUTTA e MAL RIUSCITA....


E a ruota , la segui' la ARNA , un'autovettura prodotta dalla ALFA ROMEO . Costruita su un telaio NISSAN giapponese con evidenti linee spigolose , l'auto viene pubblicizzata in Italia con una massiccia campagna pubblicitaria che ha come slogan la famosa frase " E SEI SUBITO ALFISTA ! ! " Ma gli alfisti non credono in questa compilation semigiapponese e decretano la morte di questo modello . Per sopperire alle scarsissime vendite , come spesso succede in questi casi , le ARNA finiscono nei vari comuni italiani come veicoli per le forze dell'ordine.  A Milano costituiscono l'intero parco auto dei VIGILI URBANI negli anni 90 .

 
Mazingazeta.com
AGOSTO 2010
Email MAZINGAZETA.COM@GMAIL.COM